Questo l'ho fatto io


Ma chi l'avrebbe detto quella domenica mattina del 1984 o '85, che la vela avrebbe condizionato la mia vita futura.



Camminando per Tirrenia ho scattato la foto che non avevo fatto mai all'insegna, di una gelateria, che disegnai da ragazzina al mio primo impiego come grafica.  Poco più che ventenne e completamente ignorante in fatto di vela, la immaginai così, con questo improbabile incrocio in testa d'albero. Sorrido adesso a vedere i tanti errori commessi ma il bello e il successo di questa insegna forse sta proprio in questo.

Quella mattina di festa andai in ufficio per lavorare in solitudine. All'epoca i bozzetti si facevano con i lucidi e la realizzazione richiedeva parecchio tempo in confronto alla rapidità di esecuzione attuale con il computer. Per fortuna incontrò subito i gusti del mio capo e del committente e da quasi trent'anni è su questo tetto affacciato sul mare, conosciuta un po' da tutti i livornesi e i pisani.






2 commenti:

  1. ma guarda te!!! non ne sapevo nulla!! sei piena di sorprese!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valeria, mi sorpresi allora quando mi dissero che era perfetta e continuo anche adessso quando ogni tanto la vedo...e se ti dicessi che disegnai (seguendo l'idea di altri però) anche la campagna pubblicitaria di un negozio di nautica che esiste tutt'oggi e diceva F_______ per vivere il mare...ci crederesti?...era proprio destino ;)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...