pulire la canaletta dell'albero








In questi giorni autunnali ci stiamo dedicando alla normale manutenzione di fine stagione tra cui la pulizia della canaletta dell'albero.



















Da anni utilizziamo il sistema forse più semplice, economico e diffuso tra i velisti: la spugnetta dei piatti ormai giunta a fine carriera.









Dopo averla immersa in acqua saponata la infiliamo, con l'ausilio di un cacciavite, nella canaletta.










Poi avviciniamo i due cursori di rispetto, precedentemente inseriti (uno fissato alla drizza della randa e il più basso ad una cima per il recupero), accorciando la cimetta che li unisce in modo da comprimere la spugna che poi  issiamo e tiriamo giù  più volte estraendola e sciacquandola ad ogni recupero.











Gli ultimi passaggi invece sono fatti spruzzando dell'olio al teflon sulla spugna sciacquata e strizzata.

Tuttavia c'è chi si è sbizzarrito per trovare soluzioni diverse facendo galoppare  fantasia e ingegno. Ecco di seguito tre esempi.

Il primo esempio mostra nel filmato un marchingegno che consente addirittura di issare una bottiglia per sciacquare la canaletta.



Il secondo esempio mostra QUI le istruzioni dettagliate per costruirsi un Mast Track Cleaner molto sofisticato.

Nel terzo un set completo di piccoli spazzolini da inserire nella canaletta che consentono di raggiungerne ogni anfratto.
forums.hunter.sailboatowners

2 commenti:

  1. Good idé... but now my mast is taken down.. will clean all in the spring.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Adam, to clean the mast track is even easier for you! You will use it next year!!! we also saw that you're working hard at your Hella ;-)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...