Vecchio articolo su alpa 11.50


Nel 2004, quando l'alpa 11.50 era ancora un sogno da realizzare e stavamo iniziando a fare la corte a quella che poi avremmo comprato, il mensile  Fare Vela pubblicò un breve articolo di un paio di pagine proprio su questo modello.

Solo qualche breve cenno sulle sue belle caratteristiche  e sulla storia del cantiere alpa.  con una nota sulla delaminazione, unico possibile problema, per tranquillizzare i vari possessori sulla sua risoluzione.

Sono tanti gli armatori che conservano articoli pubblicati sul modello del loro gioiello, forse per vedere scritto nero su bianco tutte quelle qualità che che hanno fatto scattare la scintilla o per compiacersi di una scelta spesso piena di incertezze.

Noi non siamo da meno e ancora conserviamo quel vecchio numero di aprile dalla copertina malmessa per averlo consultato troppe volte. In questi giorni l'abbiamo cercato in modo da soddisfare la richiesta di un neo-armatore alpa alla ricerca di materiale e probabilmente qualcun'altro potrebbe essere interessato.

Speriamo che l'editore sia ancora in grado di poter fornire il numero arretrato a chi ne farà richiesta.(FareVela n° 193 - aprile 2004)
















Nell'illustrazione- lo scafo com'era nei primi anni di di costruzione. Successivamente venne allungata la pala del timone (foto seguente) che ne migliorò prestazioni e stabilità di rotta.

Alpa 11.50 - Gipsy

Alpa 11.50 


Di seguito pochi links tra i tanti dedicati all'11.50
papayaga refitting e giro del mondo a tappe
gattadapelare viaggi e un nome fantastico
bolina.omaggio-a-danilo-cattadori
°°°


1 commento:

  1. complimenti per il blog che seguo in silenzio da molti mesi e per le foto. finalmente ho venduto la mia barca e adesso vorrei acquistare un alpa 11.50. peccato non aver fatto in tempo a valutare la vostra che dalle foto mi sembrava molto ben tenuta. sulla base sella vostra esperienza potete darmi qualche consiglio su cosa guardare, cosa preferire. ho molti dubbi e paura di prendere qualche fregatura. voi al momento dell'acquisto da chi l'avevate fatta periziare? per la delaminazione della coperta come avete fatto?
    vi ringrazio in anticipo delle risposte che vorrete darmi
    Luigi B.


    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...