Alla Sydney Hobart in poco più di dieci metri

Proprio in queste ore dall'altra parte del globo 79 barche tra 100 e 34 ft.stanno disputando  la 68° Rolex Sydney Hobart.

photo by Daniel Forster/Rolex
I partecipanti all'edizione di quest'anno sono salpati come consuetudine alle ore 13 (le 03 da noi ) del 26 dicembre, cercheranno di abbattere il record di 1 giorno, 18 ore, 40 minuti e 10 secondi conquistato nella regata del 2005 da Wild Oats XI che con i suoi 30,48 mt., insieme a Ragamuffin Loyal, è la barca più lunga in gara.


Il percorso della regata d'altura considerata tra le più insidiose al mondo parte dalla baia di Sydney  e ha una lunghezza di 628 miglia nautiche. Gli equipaggi  discendono la costa sud orientale australiana  navigando nel Mar di Tasmania, attraversano lo Stretto di Bass, costeggiano la costa est dell'isola di Tasmania ed entrano nell'ultima parte del fiume Derwent fino al porto di Hobart.

La barca più piccola tra i partecipanti è Illusion, un Davidson 34 (10,3 mt.) che ha ottenuto il sesto posto nel 1989 e il terzo nel 1990.


In gara quest'anno anche Luna Sea, un Hick 35 di soli 10,5 metri che vinse la terribile edizione del 1998. La piccola barca, che allora si chiamava AFR Midnight Rambler, giunse decima nel porto di Hobart. L'impresa di Ed Psaltis e Bob Thomas fu offuscata dal dramma che vissero molti equipaggi e dei 6 regatanti che morirono in quella edizione.

Luna Sea - http://rolexsydneyhobart.com/the-yachts/2012/luna-sea/
Paltis che è oggi alla sua 32° Sydney Hobart e comproprietario, sempre con Thomas (alla sua 24°) e con Bencsik (16°), di un Ker 40 (12,20 mt) chiamato ancora AFR Midnight Rambler, nel libro "Tempesta" di Rob Mundle  commentò così quelle ore: "Se ci fu un elemento di fortuna, fu che prendemmo il tempo peggiore nelle ore diurne. Potevamo vedere le onde più pericolose venirci addosso e grazie a ciò abbiamo avuto maggiori possibilità di evitarle. Penso che si può dire che "quell'onda", quella veramente grande che ha distrutto molti altri, noi non l'abbiamo subita. Fosse stato buio sarebbe stata tutta un'altra cosa."
AFR Midnight Rambler A. Francolini


E' possibile seguire per le prossime ore la regata e le imbarcazioni in tempo reale cliccando QUI  accedendo direttamente al sito e alla mappa.


Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...