4 passi al Velafestival



Chiusi i battenti del VelaFestival pubblichiamo alcune foto per soffermarci su alcuni aspetti che ci sono interessati.

Abbiamo ammirato l' Seascape 18, una barca che grida "divertimento" da ogni punto la si osservi. Operazioni di varo e alaggio che ci sono sembrate semplici e veloci, possibilità di spiaggiare grazie alla deriva mobile (0.15-1.5 mt.), e quindi di poter fare del campeggio nautico più che delle crociere. Il tutto in 5.50 mt. per 2,40 e un peso di 470 kg.

Assistito alla dimostrazione di wrapping zone marine sull'opera morta di una delle barche scuola del club e sarà anche una buona opportunità per testarne da vicino la resa e durata nel tempo.


Curiosato intorno all'elan 210 altra "piccola" sicuramente interessante, dalla gestione un po' più complicata rispetto al SeaScape, perché un solo metro di lunghezza aumenta tutto in modo esponenziale. Certo è che la vivibilità è tutta un'altra cosa, ma  naturalmente anche i costi. 


Le derive per noi sono state un capitolo mai aperto che però mi piace pensare socchiuso.


Capita spesso di fare un pensierino su qualche vecchia deriva da sistemare a basso costo, da noi a volte se ne trovano, ma poi desistiamo perché ci vorrebbero almeno 3 vite. Davvero molto accattivanti queste boattech.it/rs-sailing


Attraverso il giardino del YCL siamo tornati verso i pontili, soffermandoci a guardare la barca che in questi giorni ha occupato il nostro ormeggio legata alle cime di Thea.



Si tratta di Mariacristina, un C&C 37 costruito a Livorno nel 1975, e del progetto intitolato "Da Livorno al Canada, 5000 miglia per tornare a casa" che attraverso l'Atlantico la riporterà  dove più di quarant'anni fa Cuthbertson & Cassian ne concepirono il progetto, con l'obbiettivo di partecipare al raduno mondiale C&C.
Non voglio però anticipare di più, per gli interessati sono sicura che sarà più bello conoscere Maurizio e Elisa attraverso il loro blog e seguirli da qui in poi nel loro viaggio mariacristinacc37.wordpress.com
www.LivornoMare.it
....e dire che nei giorni precedenti il tempo ce l'aveva messa tutta.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...